Blog Post

Dieta detox per affrontare al meglio la primavera

dieta-detox

Dieta detox fa rima con risveglio. Quello del corpo, che soprattutto in primavera ha bisogno di maggiore energia per affrontare al meglio il cambio di stagione. Il passaggio dall’ora solare all’ora legale e le tossine accumulate durante l’inverno con un’alimentazione ipercalorica potrebbero innescare un circolo vizioso di stanchezza, pesantezza e difficoltà di concentrazione. Una dieta ben bilanciata può aiutare ad uscire dall’empasse di sentirsi sempre stanchi e assonnati.

Ma il primo passo per depurare il corpo e mantenere alti i livelli energetici è di evitare i classici eccessi: alcol, fritti, dolci e condimenti pesanti. È importante abbondare con frutta e verdura, specie nella prima parte della giornata, e prediligere metodi di cottura leggeri: a vapore, alla griglia e al forno.

Dieta detox, gli alimenti da scegliere

Il fegato è l’organo che più di ogni altro soffre gli eccessi alimentari e gli stili di vita poco salutari: è necessario quindi supportarlo con la giusta alimentazione. Perché il fegato possa lavorare a pieno regime è importante assumere la giusta quantità di carboidrati. Contrariamente a quel che si pensa, per accelerare il metabolismo i cereali sono importantissimi: per capire quale tipo è adatto al nostro organismo sarebbe bene variare il più possibile. Non solo frumento, dunque: la scelta è ben più ampia e include avena, orzo, farro, mais, grano saraceno, tapioca, riso, segale, frumento, amaranto e quinoa.

Un altro modo per stimolare le funzionalità del fegato e depurare l’organismo è quella di mangiare verdure amare, come carciofo, cicoria, cime di rapa, scarola, indivia riccia, radicchio, indivia belga. Per ottimizzare al meglio le proprietà benefiche di queste verdure il metodo di cottura ideale è in padella con olio extra vergine di oliva, aglio e peperoncino, ingredienti antinfiammatori per eccellenza. Infine, ultimo ma non per importanza, il metodo più semplice per eliminare le tossine consiste nel bere molta acqua durante l’arco della giornata. Si consiglia di bere almeno un litro e mezzo a intervalli regolari evitando l’acqua frizzante, che contiene anidride carbonica e quindi gonfia.

READ ARTICLE IN ENGLISH

 

Articoli correlati

Articoli correlati

Come profumare la casa al naturale

Come profumare la casa con rimedi naturali evitando di usare prodotti chimici...

Sei regali di Natale artigianali per fare bella figura

Non è sempre facile indovinare il regalo di Natale più giusto per...

Liquori per dolci: i migliori ingredienti per ricette di dessert sfiziosi

I liquori sono spesso degli ingredienti molto utili, in alcuni casi addirittura...

Lascia un commento

campi obbligatori *

Lisola: la biancheria che sognavamo

ARTIGIANO IN FIERA 2023 BIOLOGICO, VEGANO, SENZA GLUTINE E I PRODOTTI DELLO STARE BENE

Come profumare la casa al naturale

Risotto alla birra: con lo speck e ai funghi. Due ricette facili

Sei regali di Natale artigianali per fare bella figura

Lebkuchen, i biscotti di Natale altoatesini: tutto il gusto della tradizione

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ARTIGIANO IN FIERA

Magazine

Ottieni ora uno

SCONTO DEL 10%

Copia questo codice ed utilizzalo al tuo
prossimo acquisto: BENVENUTO10M