Blog Post

8 alimenti che fanno bene al cervello

alimenti che fanno bene al cervello

Come ormai tutti sanno, per mantenersi belli e sani è fondamentale un’alimentazione adeguata. Al bando quindi il junk-food, ma è sempre più importante fare attenzione anche al cibo più tradizionale.

Un’alimentazione equilibrata è sicuramente un buon modo per mantenere il corpo in forma: ma lo sapevate che esistono degli alimenti che fanno bene al cervello?

Ne abbiamo raccolti otto per voi: dai più diffusi fino a particolarità difficili da trovare sugli scaffali dei supermercati, ma che oggi – grazie alla vendita online – possono essere spediti direttamente a casa vostra. Per ulteriori informazioni cliccate sulle immagini!

Gli 8 alimenti che fanno bene al cervello

1. Uova di pesce

alimenti che fanno bene al cervello

Nell’immaginario collettivo, “uova di pesce” è sinonimo di caviale (e quindi costi spropositati). Come dimostrano alcuni studi, in realtà anche le uova di salmone, di sgombro, di merluzzo e di calamaro sono molto ricche di Omega 3, il vero “carburante” del cervello che aiuta a mantenere in perfetta efficienza la memoria e le capacità logiche.

2. Pesce azzurro

alimenti che fanno bene al cervello

Sardine, alici, aringhe, acciughe o in generale tutte quelle specie di pesci (generalmente di dimensioni piccole) caratterizzati da una colorazione dorsale tendente al blu.
Recentemente, l’Università della Louisiana ha redatto uno studio che dimostra che un uso abituale in cucina (almeno 3 volte alla settimana) del pesce azzurro porta notevoli benefici al cervello, rallentandone l’invecchiamento e prevenendo il morbo di Alzheimer. Anche in questo caso, il segreto è l’Omega 3, acidi grassi di cui i pesci azzurri sono pieni.

3. Olio di oliva extravergine

olio d'oliva

Un grande classico della dieta mediterranea: l’olio d’oliva è uno dei re incontrastati della cucina italiana. Secondo uno studio dell’ospedale universitario di Barcellona, il consumo abituale di olio d’oliva facilita la memoria, e in particolare la capacità di ricordare le conversazioni a cui abbiamo partecipato di persona.
L’importante, come sempre, è riconoscere le qualità dell’olio extravergine di oliva, i suoi pregi e difetti e conoscerne il giusto prezzo, per essere sicuri di acquistare il prodotto giusto!

4. Curry

curry inglese

Una spezia tipicamente indiana dal sapore deciso. Non ci sono mezze misure: o si ama o si odia…Con il proliferare delle cucine etniche in Italia, soprattutto nelle grandi città, il tipico colore giallo-arancione è diventato sempre più comune nei piatti degli italiani.
Ma oltre alla particolarità del suo sapore, il curry ha un’altra caratteristica importante: la curcumina (ingrediente principale del curry) aiuta a prevenire i tumori al seno e al cervello.
Inoltre è un ottimo antiossidante: aiuta a prevenire l’invecchiamento cellulare, soprattutto delle cellule del cervello. Per questo motivo pare che sia un alleato contro lo sviluppo di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer. Curiosità: in India l’Alzheimer e il Parkinson hanno un’incidenza sulla popolazione sette volte minore rispetto agli USA!

5. Cioccolato fondente

cioccolato

Come ormai tutti sanno, il cioccolato fa bene! In particolare, le tavolette amare e con almeno il 60% di cacao contengono flavonoidi e antiossidanti: sostanze che favoriscono la produzione di endorfine, che migliorano l’umore.
Le fave di cacao, ingrediente principale della lavorazione del cioccolato, limitano l’invecchiamento cellulare. L’importante è controllare la lavorazione del prodotto: fate attenzione agli ingredienti (meglio che ci sia poco zucchero) e alla presenza di percentuali importanti di cacao!

6. Frutta secca

frutta secca

Un toccasana contro le infiammazioni. La frutta secca aiuta la circolazione sanguigna e, conseguentemente, apporta una maggiore quantità di ossigeno al cervello.
La frutta secca in generale è ricca di proprietà: se volete, ne abbiamo parlato già parlato delle sue qualità in un articolo di dicembre.

7. Zenzero

zenzero

Lo zenzero, che può essere utilizzato in infusione per ottenere un tè molto gustoso e salutare, aiuta a proteggere le cellule gliali. Questo cellule sarebbero le responsabili dell’eliminazione delle tossine dal cervello.

8. Kiwi

kiwi

Il kiwi (delle cui proprietà abbiamo parlato già in passato) è un ottimo antiossidante, e protegge le cellule dalla morte cellulare. E’ un ottimo alimento anche per i bambini grazie al suo apporto di rame, che contribuisce allo sviluppo del cervello e del sistema immunitario.

READ ARTICLE IN ENGLISH

 

Articoli correlati

Articoli correlati

Come profumare la casa al naturale

Come profumare la casa con rimedi naturali evitando di usare prodotti chimici...

Sei regali di Natale artigianali per fare bella figura

Non è sempre facile indovinare il regalo di Natale più giusto per...

Liquori per dolci: i migliori ingredienti per ricette di dessert sfiziosi

I liquori sono spesso degli ingredienti molto utili, in alcuni casi addirittura...

Lascia un commento

campi obbligatori *

Lisola: la biancheria che sognavamo

ARTIGIANO IN FIERA 2023 BIOLOGICO, VEGANO, SENZA GLUTINE E I PRODOTTI DELLO STARE BENE

Come profumare la casa al naturale

Risotto alla birra: con lo speck e ai funghi. Due ricette facili

Sei regali di Natale artigianali per fare bella figura

Lebkuchen, i biscotti di Natale altoatesini: tutto il gusto della tradizione

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ARTIGIANO IN FIERA

Magazine

Ottieni ora uno

SCONTO DEL 10%

Copia questo codice ed utilizzalo al tuo
prossimo acquisto: BENVENUTO10M