Blog Post

Tipi di miele: a ciascuno il suo!

tipi di miele

Tipi di miele diversi per diversi odori, colori, sapori e proprietà. Il miele, dolcificante naturale che può essere sostituito allo zucchero (per livelli di glicemia minori rispetto al saccarosio) come tutti sanno è il frutto del lavoro delle api sui fiori, prodotto dal nettare e dalla melata (che è il miele ricavato dalle api dalla linfa che in condizioni di particolare umidità ricopre appiccicosamente le foglie delle piante).

A seconda del fiore di origine, cioè a seconda del tipo di fiore da cui viene succhiato il nettare, abbiamo vari tipi di miele. Conoscere le differenze tra i mieli significa poterne sfruttare appieno le proprietà in relazione alle nostre esigenze “terapeutiche”.

Tipi di miele, proprietà e benefici

In generale il miele derivato da un unico tipo di fiore è detto monofloreale, quello originato da diversi fiori si chiama millefiori o polifloreale. In base al tipo di miele la consistenza può essere più o meno densa, il colore più o meno chiaro (dal giallo paglierino all’arancione al rossastro) e il sapore più o meno dolce e aromatico. Il miele non è solo usato come dolcificante e per fare dolci ma anche come condimento per piatti salati: ben si sposa con diversi tipi di formaggi, ad esempio. Vediamo caratteristiche e proprietà di vari tipi di miele.

Miele di melata d’abete: ha proprietà antisettiche per i polmoni e le vie aeree, contrasta i mali di stagione come l’influenza, le faringiti, le bronchiti ma anche l’asma. Ha un sapore balsamico e un odore di zucchero caramellato o legno bruciato e un colore scuro.

Miele d’acacia: ha proprietà lassative, antinfiammatorie per la gola, disintossicanti per il fegato e tonificanti in genere. Inoltre aiuta a ridurre l’acidità di stomaco. Ha un colore molto chiaro, con fragranze floreali, e un sapore vanigliato.

Miele di agrumi: ha proprietà antispastiche, sedative e cicatrizzanti per le ulcere, un colore chiarissimo e un sapore floreale-fruttato, un po’ acidulo.

Miele di castagno: agevola la circolazione sanguigna oltre ad avere azione astringente, antispasmodica e disinfettante delle vie urinarie; ha un colore piuttosto scuro e un sapore deciso dal retrogusto amaro.

Miele di erica: ha proprietà antireumatiche e diuretiche oltre a disinfettare le vie urinarie; cristallizza velocemente e ha un aspetto denso, per un colore che va sull’arancione. Il sapore è tipicamente caramellato.

Miele di eucalipto: dalle proprietà antiasmatiche, espettoranti e antibiotiche è buono per alleviare raffreddore e tosse. Ha un colore ambrato, un profumo pungente e un sapore maltato e molto aromatico.

Miele millefiori: tra i tipi di miele più noti e diffusi, il millefiori ha mille proprietà: ottimo un po’ per tutti, dai giovani in crescita agli anziani agli sportivi, rinvigorisce e decongestiona, oltre ad avere proprietà calmanti della tosse e azione cardiotropa. In più disintossica il fegato, regola l’attività dell’intestino, è antianemico e diuretico. Il colore può essere più o meno scuro, dipende della stagione e dai fiori più presenti nel territorio, fattore che ne influenza, caratterizzandoli, anche l’odore e il sapore.

Miele di sulla: dal sapore “vegetale”, dall’odore molto delicato e dal colore chiaro (quasi bianco quando è cristallizzato) questo miele ha proprietà tonificanti, energetiche e diuretiche. Buono per purificare il fegato e come regolatore intestinale, ha una fragranza che sa di fiori e contiene buone percentuali di vitamine A, B e C.

Miele di tiglio: dalle proprietà calmanti, diuretiche e digestive funge anche da sedativo per i dolori mestruali e può essere di aiuto contro l’insonnia. Buono anche per tisane espettoranti, è di colore chiaro o anche scuro (dipende dal contenuto in melata), ha un odore balsamico e un sapore dal retrogusto amaro.

Miele di timo: anche questo tipo di miele ha proprietà calmanti, e poi antisettiche e febbrifughe oltre a essere consigliato nei casi di debolezza di reni. Dalla cristallizzazione veloce, il colore è ambrato, più scuro quanto più diventa denso. Ha un aroma decisamente forte, di erbe aromatiche, che a volte può sembrare quasi chimico, cosa che si riflette nel caratteristico sapore.

Miele balsamico: contiene oli essenziali di pino, menta, timo e anche la proponi e ha un effetto balsamico che dona immediato sollievo a chi ha problemi alle vie respiratorie a causa di influenza o raffreddore.

Scopri il miele che fa per te sull’e-commerce di Artigiano In Fiera, lo shop online in cui gli espositori di Artigiano in Fiera promuovono tutto l’anno i propri prodotti.

Prezzo miele 2022

Il prezzo del miele varia – ovviamente – in base al tipo di miele. Per quanto riguarda il prezzo miele 2022 va dai 10,5 ai 13,5 euro al kg.

 

Articoli correlati

Articoli correlati

Tutte le proprietà del succo di bergamotto

Succo di bergamotto proprietà: oltre a essere un’ottima soluzione per la spremuta...

Come profumare la casa al naturale

Come profumare la casa con rimedi naturali evitando di usare prodotti chimici...

Sei regali di Natale artigianali per fare bella figura

Non è sempre facile indovinare il regalo di Natale più giusto per...

Lascia un commento

campi obbligatori *

I segreti della Calabria, patria del bergamotto: la bellissima punta dello “Stivale”

Amari digestivi, un classico fine pasto

Tutte le proprietà del succo di bergamotto

I migliori dolci di Pasqua artigianali, e qualche chicca inaspettata

Mente sana in corpo sano

Lisola: la biancheria che sognavamo

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ARTIGIANO IN FIERA

Magazine

Ottieni ora uno

SCONTO DEL 10%

Copia questo codice ed utilizzalo al tuo
prossimo acquisto: BENVENUTO10M