Blog Post

Limonata calda: una bevanda perfetta per l’inverno

limonata calda

Nella stagione fredda la limonata calda è una bevanda molto popolare, perché riscalda meravigliosamente dall’interno e potrebbe essere d’aiuto in caso di raffreddore. Ecco il motivo del successo come rimedio casalingo: la vitamina C contenuta nei limoni e negli agrumi in generale può attivare il sistema immunitario. La ricetta è molto semplice, ma la giusta temperatura è molto importante.

I limoni sono bombe di vitamina C

Dopo una passeggiata invernale e in caso di mal di gola acuto una limonata calda con il miele è un ottimo rimedio naturale: si prepara facilmente con acqua e succo di limone, che fornisce vitamina C e antiossidanti (100 gr di limone forniscono 50 mg di vitamina C). Due limoni possono già coprire le esigenze quotidiane di un adulto.

In caso di raffreddore, si consiglia di bere molto (ad esempio proprio la limonata calda con il miele): l’acqua calda con il succo di limone non può curare il raffreddore, può però essere un’alleata quando si avvicina un raffreddore e la vitamina C accelera il recupero (anche perché il miele può vantare proprietà antibatteriche e antinfiammatorie).

L’esperienza dimostra che se si beve regolarmente questa bevanda, nell’ambito di una dieta equilibrata, è possibile rafforzare preventivamente il sistema immunitario, in modo da tenere i raffreddori lontani. Se il raffreddore ci ha già colpiti il limone può aiutare, ma non sempre.

 

Limonata calda con miele: la ricetta

Preparare una limonata calda da soli non è affatto difficile. Ecco come fare:

  1. Tagliate a metà un limone, spremetelo e mettete il ​​contenuto in una tazza.
  2. Riscaldate 250 ml di acqua e riempite la tazza (la vitamina C è sensibile al calore, quindi non utilizzate acqua bollente, lasciatela raffreddare fino ad un massimo di 50 gradi).
  3. Mescolate il contenuto, aggiungendo eventualmente una fetta di limone e addolcite con un cucchiaino di miele.

 

Limonata calda con zenzero e cannella

La limonata calda si può preparare anche aggiungendo lo zenzero fresco e un bastoncino di cannella (potete usarlo più volte) o cannella in polvere. Prima lavate accuratamente lo zenzero, grattugiatelo o affettatelo con la buccia, e mettetelo nell’acqua riscaldata insieme al succo di limone.

Limonata calda

Limonata online con i limoni di Artigiano In Fiera

Scopri i migliori agrumi – e limoni – sull’e-commerce di Artigiano In Fiera!

 

Articoli correlati

Articoli correlati

Olio d’oliva: origini e storia dell’“oro verde”

Conosci le origini dell’olio d’oliva? L’olio d’oliva è un’eccellenza italiana riconosciuta in...

Spezie in cucina: elenco, usi e proprietà

Sono antiche e curative, ma non sempre le spezie in cucina vengono...

Quali salumi mangiare d’estate e come?

Spesso si tende a demonizzare i salumi, soprattutto d’estate, perché si ritiene...

Lascia un commento

campi obbligatori *

Olio d’oliva: origini e storia dell’“oro verde”

Spezie in cucina: elenco, usi e proprietà

Quali salumi mangiare d’estate e come?

Qual è il pane “migliore”?

Succo di bergamotto: meglio puro o diluito? I dosaggi consigliati

Aperitivo fai da te: ecco come sorprendere tutti a casa

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ARTIGIANO IN FIERA

Magazine

Ottieni ora uno

SCONTO DEL 10%

Copia questo codice ed utilizzalo al tuo
prossimo acquisto: BENVENUTO10M