Blog Post

Rodiatura | Glossario dell’artigianato

Rodiatura:

rodiatura galvanica

la rodiatura galvanica è una tecnica di placcatura dei metalli preziosi, oro e argento in particolare, che serve a migliorarne l’estetica, a renderli più lucidi e brillanti, ma che è utile anche per prevenire corrosione e usura, pure per gioielli di spessori minimi. Il termine rodiatura deriva da rodio, metallo prezioso della famiglia del platino, bianco brillante, molto costoso e molto resistente che viene appunto impiegato non solo nella tecnica della rodiatura galvanica ma anche per aumentare la durezza di altri metalli pregiati come lo stesso platino.

Rodiatura galvanica, cos’è e come si fa

Dopo un’accurata sgrassatura il metallo prezioso, o il gioiello, viene ricoperto tramite un bagno galvanico di un sottile strato di rodio, una pellicola invisibile a occhio nudo, di uno spessore compreso nell’ordine di pochi micron, da 0,1 a un massimo di 20-25 micron. La rodiatura di un gioiello è un procedimento galvanico così come il placcaggio dell’oro. Si utilizza l’elettricità e un bagno con micro particelle di rodio per rivestire il gioiello di un finissimo strato che lo rende più brillante.

La rodiatura galvanica rende oro e argento più pregiati senza alternarne le proprietà fisiche e si tratta di una tecnica che resiste bene agli effetti del tempo. Ad esempio se applicata su anelli, orecchini e ciondoli in argento oltre a renderli più brillanti la rodiatura galvanica ne contrasta anche l’ossidazione. Per quanto riguarda l’oro bianco, senza la rodiatura quella lega non sarebbe così, non avrebbe quell’aspetto e quel colore bianco lucente.

Per quanto fatta a regola d’arte una rodiatura non è per sempre: con il trascorrere degli anni una nuova rodiatura potrebbe rendersi necessaria, specie per gli anelli.

Come pulire i gioielli rodiati

In ogni caso per la pulizia di gioielli rodiati, bisogna stare attenti a non usare prodotti e/o panni abrasivi che possono danneggiare la rodiatura stessa. Mai usare oggetti che possono graffiare il gioiello ed evitare l’impiego di detergenti chimici aggressivi. Un morbido panno di cotone e acqua sono la migliore soluzione per la pulizia di leghe e metalli rodiati.


Glossario dell’artigianato | Indice

 

Articoli correlati

Articoli correlati

Agrumi | Glossario dell’artigianato

Agrumi: Gli agrumi, con i loro colori, sapori e profumi, hanno un...

Aglio | Glossario dell’artigianato

Aglio: con il termine aglio si intende solitamente l’Allium sativum, che si...

Bio (biologico) | Glossario dell’artigianato

Bio (biologico): Con il termine bio (biologico) si intende solitamente quella tecnica...

Lascia un commento

campi obbligatori *

I segreti della Calabria, patria del bergamotto: la bellissima punta dello “Stivale”

Amari digestivi, un classico fine pasto

Tutte le proprietà del succo di bergamotto

I migliori dolci di Pasqua artigianali, e qualche chicca inaspettata

Mente sana in corpo sano

Lisola: la biancheria che sognavamo

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

ARTIGIANO IN FIERA

Magazine

Ottieni ora uno

SCONTO DEL 10%

Copia questo codice ed utilizzalo al tuo
prossimo acquisto: BENVENUTO10M